le migliori chitarre elettriche a basso costo

0
307

Come scegliere le migliori chitarre elettriche a basso costo

Guida dell’acquirente

Come scegliere le migliori chitarre elettriche a basso costoLa scelta di uno strumento musicale non è una cosa facile, soprattutto quando non si padroneggiano le nozioni tecniche. Quindi, se vuoi comprare una chitarra elettrica e spendere gli importi minimi per l’inizio, dovrai trovare almeno alcune informazioni di base. Naturalmente, questi problemi non significano nulla per un utente esperto, ma questo testo è più pertinente per coloro che stanno appena iniziando su questa strada.

Non dimentichiamo di menzionare che l’acquisto online dovrebbe essere l’ultima opzione, perché il prodotto deve essere testato prima, ma data la politica di restituzione del sito, è possibile inviare un modello che non ti piace dopo di te hai visto cosa può fare.

 

A seconda di come viene costruito il corpo dell’oggetto (corpo), la gamma di prodotti elettrici può essere differenziata in:

I modelli elettrici solid-body sono quelli convenzionali, realizzati con il minor numero di pezzi di legno possibile. I professionisti preferiscono le varianti del corpo realizzate in un unico pezzo, ma poiché il prezzo è piuttosto alto, i principianti tendono a scegliere modelli composti da un massimo di 3 parti separate.

Il suono prodotto può essere amplificato in modo efficiente senza problemi di propagazione e qualità. Considerando la mancanza di un riquadro di risonanza, quindi, la possibilità di trasformare il suono in base al miglior effetto, ti consigliamo di scegliere questa tipologia quando ti stai preparando ad affrontare generi come il punk, il rock, il rock classico e il metal. Gibson e Fender sono tra le marche più popolari di chitarre a corpo solido.

Le varianti semi-cave sono apprezzate per il loro suono ricco dal punto di vista dell’armonia creata. Poiché questi modelli sono leggeri e producono rumore a bassa frequenza in assenza di amplificazione, consentono di esercitarsi nella sordità (nel caso in cui non si disponga di una sala prove). Sfortunatamente per i principianti, sono più difficili da padroneggiare quando amplificati, in modo che possano generare effetti sonori indesiderati e rumore residuo nelle mani di un utente inesperto. Sono adatti per pop, country o rock & roll.

Le chitarre Hollowbody produrranno suoni simili ai modelli acustici (inclusa la scatola di risonanza); non sono raccomandati per i principianti, essendo più modelli di nicchia per persone avanzate. Si adatta bene al jazz, e il suono emesso, benché ben diversificato, può essere controllato piuttosto duro, sovrapponendo sia i punteggi acustici ottenuti che quelli risultanti dall’amplificazione.

Analizzando l’ambiente online nel lungo e in largo, abbiamo identificato molte opinioni sulle migliori chitarre elettriche economiche che dicono di dover impostare e su quale legno verrà prodotto il corpo del pezzo selezionato: frassino, ontano, acero, pioppo, mogano o calce.

Le prime due opzioni sono preferite perché il legno è leggero e un prodotto per principianti deve essere ergonomico. Inoltre, il suono incoraggiato da questi elementi essenziali avrà un tono equilibrato, sarà ricco sia a bassa, media e alta frequenza, e il prezzo non sarà un problema per quelli con un budget medio. Se sei interessato a una soluzione quasi sonora, ma anche più economica, sceglierai il legno di pioppo.

Il Mahon è perfetto per la durata, ma costoso. Produce un suono caldo, ben distribuito sulle basse frequenze, motivo per cui è preferito per il rock e il metallo aggressivo. Con l’effetto opposto, l’acero consente di enfatizzare i suoni sulle medie e alte frequenze, essendo preferito per l’Heavy Metal.

Il lime è morbido, ma abbastanza economico da comprare. Offre buoni toni su frequenze medie, rendendolo la scelta più popolare per i principianti. Gli utenti più avanzati e professionali non lo raccomandano, perché è troppo stretto e il suo suono non ha la forza di tenere il passo con gli altri strumenti in una interpretazione drammatica.

Le dosi sono importanti perché consentono di trasformare il segnale acustico in elettrico. Questi possono essere:

Single Coil sono dosi che, come dice il nome, includono un singolo magnete attorno al quale viene aggiunto un filo. Produrranno suoni più nitidi di quelli normalmente emessi dalla chitarra in modalità acustica. Sono adatti per il canto, il rock e il country, essendo popolarizzati da artisti come Eric Clapton, Bruce Springsteen e Jimi Hendrix.

La doppia bobina è una variante chiamata Humbucker ed è preferita come scelta per il jazz, il blues e il rock perché il suono sarà più caldo e pieno e i segni acuti (che normalmente derivano da una dose single-coil) saranno attenuati . John Lennon, Jimmy Page o BB King sono solo alcuni degli artisti che li hanno preferiti.

La loro configurazione è data dall’unione delle prime lettere. Quindi, per 3 bobine a singola dose, avrai specificato SSS, mentre due dosi di humbucker saranno mostrate come HH nella descrizione del prodotto.

Quando cerchi una chitarra elettrica, economica (ad un buon prezzo), importa anche come ti senti quando la tieni in mano. Pertanto, dovrai prestare attenzione allo spessore del grifone e al materiale con cui è realizzato. Se per la larghezza del collo, la regola di base è quella di adattarsi bene al palmo della mano, come materiali usati nella fabbricazione puoi trovare: acero, ebano, palissandro. Naturalmente, l’opzione di costo più vantaggiosa resta la prima. D’altra parte, il legno di ebano è più forte e più durevole, ma considerato costoso. Palisander è una soluzione di compromesso, ma riesce a dare suoni più sensibili rispetto all’acero.

La costruzione della chitarra dovrebbe includere le seguenti caratteristiche: la corda e la spalla dovrebbero essere effettivamente incollate e il collo piantato inutilmente. Non sono consentiti rilievi sulla superficie del corpo o del grifone, e le chiavi saranno tutte della stessa altezza.

Se è la tua prima chitarra, ti consigliamo di acquistare un kit con amplificatore e accessori, quindi non dovrai cercare i pezzi separatamente e vedere come si adattano bene. Non dimenticare che i prodotti Ibanez, Gibson o Fender possono costare più delle offerte di marchi meno noti come Yamaha o Chitarre ESP.

Modelli consigliati nel 2019

Ibanez Gio GRX20-BKN 

Ibanez Gio GRX20-BKN Se sei pronto a spendere tra i 150 e i 200 euro con una chitarra di qualità, una delle scelte più popolari che hai è questa offerta del famoso marchio Ibanez. È una canzone consigliata principalmente ai principianti, offrendo un prezzo ragionevole, ma mantenendo la qualità Ibanez che ha conquistato così tanti fan. Ha un orientamento della mano destra, incluso nella categoria solodbody. Ecco perché è molto buono quando inizi a svelare i segreti dei generi classici del Rock o del Metal.

Il corpo della chitarra è realizzato in legno di pioppo, una soluzione piuttosto resistente che genera suoni ben bilanciati se confrontiamo le emissioni sui tre tipi di frequenze. Il risultato è un suono caldo, a bassa frequenza, facile da padroneggiare, compresi effetti di feedback minimi nell’amplificazione.

Include due dosi di Humbucker, che ti danno un suono facilmente controllabile, più adatto per la vecchia scuola rock che per l’heavy metal, per esempio.

 

Storm FST-120 BK 

Qualsiasi nuovo musicista rock apprezzerà questa offerta perché il costo dell’acquisto scende sotto i 200 euro, e il kit include non solo la chitarra ma anche un amplificatore insieme a tutti gli accessori necessari per il canto, la connessione e il trasporto. La potenza di amplificazione di 10 W indica buone prestazioni per coloro che vogliono esercitarsi per i loro primi concerti al liceo, e l’orientamento è classico sulla mano destra.

Il corpo fa parte della categoria Solidbody, permettendoti di giocare anche a punk, rock o metal. Poiché incorpora 3 single-coil (SSS), consigliamo questo pezzo con una predilezione per i generi metal in cui i suoni ad alta frequenza svolgono un ruolo essenziale, ad esempio, con l’Heavy Metal.

Dobbiamo ammettere che il materiale di cui è fatto il corpo è economico come la calce, non essendo apprezzato tra esperti o esperti. Detto questo, è chiaro che non abbiamo a che fare con un picco, ma il motivo per cui il suggerimento è incluso negli esempi è il buon rapporto qualità / prezzo.

Palisandru Premium 

Palisandru Premium Sebbene questa offerta sia presentata come adatta per gli intermediari, la nostra opinione è che dovrebbe essere scelto principalmente dai principianti. Se facciamo un rapido confronto con altri modelli del commercio elettronico rumeno, è chiaro che abbiamo una chitarra elettrica, economica e buona. Destro e solido, questo pezzo sarà adatto per gli studenti che cercano il loro primo pezzo adatto al rock e al punk.

La configurazione della dose è SSS, quindi incorpora 3 componenti single-coil, segno che il suono amplificato sarà nitido, adatto anche per alcuni generi Metal. Il corpo è costruito con alberi di tiglio, che possono essere criticati dagli utenti esperti, perché sebbene sia facile, non è considerato di qualità notevole.

Il grifone è fatto di palissandro e quindi diminuisce i suoni emessi, la chitarra si piega bene sul rendering di media e alta frequenza.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here